Morto il rav. Giuseppe Laras

 

La chiesa valdese di Milano esprime la sua vicinanza alla comunità ebraica per la perdita del Rav. Giuseppe Vittorio Laras. Desideriamo ricordarlo come un grande e coraggioso protagonista del dialogo ebraico-cristiano, in particolare in questa città. Come molti della sua generazione conobbe il momento drammatico della storia d'Israele. Lo vogliamo ricordare con le parole del libro di Daniele: " I saggi risplenderanno come lo splendore del firmamento e quelli che avranno insegnato a molti la giustizia risplenderanno come le stelle in eterno." Il suo esempio e il suo impegno possano essere raccolti come segno di una saggezza di cui il nostro mondo, indistintamente, avverte tutta l'urgenza. Che la lezione e l'impegno religioso, culturale e civile di questo figlio d' Israele restino preziosi insegnamenti.


Pastora Daniela Di Carlo e pastore Italo Pons

 

 

Un invito a conoscerci da vicino: una sezione che sinteticamente definisce il modo di intendere il cristianesimo da parte dei protestanti e dei valdesi in particolare, per comprendere i punti d’incontro così come quelli distintivi della nostra confessione rispetto alla dottrina cattolica. 

Per i valdesi al centro della fede cristiana vi è la lettura e il confronto con la Sacra Scrittura, ecco perché la predicazione è un momento molto importante del nostro culto.

Una linea diretta con la NEV, l’agenzia stampa della Federazione delle chiese evangeliche in Italia, che dal 1971 si occupa di promuovere l’informazione sul protestantesimo.